Corso a Favara: “La gestione del paziente stomizzato”

CORSO TEORICO PRATICO DI FORMAZIONE BASE PER INFERMIERI NELL’ASSISTENZA ALLA PERSONA CON STOMIA
23 novembre 2016
Castello Chiaramonte – Piazza Cavour – Favara (AG)

Giornata mondiale della persona stomizzata

Giorno 27 giugno 2016 ore 16.30 Incontro “La personalizzazione dell’alimentazione”

Ciao sei invitato ad un incontro che abbiamo organizzato per te!!

Giorno 27 giugno 2016 ore 16.30 presso

“Hotel NH Parco Degli Aragonesi”

Viale Presidente Kennedy, 95121 La Playa, Catania (CT).

La programmazione della giornata seguirà i seguenti punti:

–    Problematiche inerenti all’alimentazione delle persone portatori di stomia,
–    Momenti di confronto e riflessione per la programmazione di corsi specifici su richiesta delle persone che interverranno all’incontro,
–    Comunicazioni su servizi innovativi.

Alla fine dell’inconntro, avrei il piacere di stare insieme a te durante un rinfresco in loco organizzato.

Per motivi organizzativi ho l’esigenza di avere da te una conferma della tua presennza.

Cordiali Saluti

Il Presidente
AIStom Sicilia

Salvatore Battaglia

11/06/2016 APERTURA A.I.STOM. – SICILIA SEZIONE CALTANISSETTA

NUOVA APERTURA AMBULATORIO STOMIZZATI A SCICLI (RG)

 

Giorno 4 giugno 2016, grazie alla tenacia dei nostri cugini dell’associazione “Vivere stomizzati”, è stato aperto a Scicli (RG), un ambulatorio stomizzati presso il reparto di Chirurgia dell’ospedale “Busacca”.

 

 

XI GIORNATA NAZIONALE DEL MALATO ONCOLOGICO

Tutti uniti per vincere la malattia è il motto con il quale si sono conclusi gli incontri dell’ XI giornata nazionale del malato oncologico tenuti a Roma dalla F.A.V.O. – Federazione italiana delle associazioni di volontariato in oncologia- dal 12 al 15 maggio 2016.
Alla federazione aderisce A.I.Stom. che ha partecipato ai lavori del convegno con l’intervento, sulla gestione delle patologie colon – rettali, da parte del Presidente nazionale Prof.G.Dodi.
Presente agli incontri anche il direttivo A.I.Stom. Sicilia: Salvo Battaglia (Presidente), Avv.Patrizia Spadaro (vicepresidente), Francesca Paglia (consigliere).
Ampi gli argomenti trattati che spaziavano dal bisogno non soddisfatto di supporto nutrizionale nel malato oncologico ai paradigmi del ” percorso parallelo ” da seguire perché né i tumori né i malati oncologici sono tutti uguali, per cui sono indispensabili ripetute valutazioni del malato.
Da ciò è emersa la necessità di coordinamento multidisciplinare nelle regioni cioè di riorganizzazione della medicina di gruppo integrata comprensiva di specialisti – assistenti sociali – infermieri – segreteria per gestire gli utenti in dimissione protetta. Progetto che attualmente vede come protagonista la regione Piemonte e che si auspica possa essere esteso a tutte le Regioni per far si che la qualità di vita dopo il cancro sia degna di essere vissuta.
Patrizia Spadaro

Perchè donare il tuo 5×1000 della Dichiarazione dei Redditi

Perchè il 5×1000 non ti costa nulla: è una quota d’imposta a cui lo Stato rinuncia a favore degli Enti accreditati, a sostegno della loro opera sociale, culturale e di ricerca scentifica.

Associazione Italiana Stomizzati – Sicilia Onlus è tra queste realtà, se vuoi sostenerla bastano due piccoli gesti:

  1. Firma sulla tua Dichiarazione dei Redditi il riquadro dedicato alle Organizzazioni non lucrative (ONLUS)
  2. Indica il codice fiscale di A.I.Stom – Sicilia 93170070879

 Grazie anticipatamente per il sostegno

Inserimento nell’Albo Regionale delle Associazioni onlus

Cari amici

Sono lieto di comunicarvi  che, finalmente, hanno accettato l’istanza  per l’inserimento nell’Albo Regionale delle Associazioni onlus

Colgo l’occasione per augurarvi  i migliori auguri di una Santa Pasqua

Presidente AIStom Sicilia

Salvatore Battaglia

La Sacca giusta? Non è un capriccio.

 

Articolo_LaSicilia_25/10/2015

SEMPLIFICAZIONI PER I SOGGETTI CON INVALIDITA’

La Legge n.114/2014, entrata in vigore il 19/08/2014, con il comma 6 bis dell’art.25, ha introdotto modifiche in materia di accertamento sanitario di revisione dell’invalidità.
Come da Circolare INPS n.10 del 23/01/2015 in caso di rivedibilità dell’invalidità spetta all’Inps procedere alla convocazione, non all’Asl né al cittadino.
La novità introdotta dal legislatore con l’art.25, comma 6 bis, è che nei casi di rivedibilità dello status di minorazione civile / handicap, a differenza del passato, in attesa di nuovo accertamento, si conservano tutti i diritti acquisiti in materia di benefici, prestazioni e agevolazioni di qualsiasi natura anche all’indomani della scadenza del verbale.
VICE PRESIDENTE
AVV. PATRIZIA SPADARO

Powered by WordPress | Designed by: Premium Free WordPress Themes | Thanks to Download Premium WordPress Themes, wordpress 4 themes and Free Premium WordPress Themes