Nuovo DPCM del 3 novembre, le misure suddivise per aree di criticità

(Tratto del Ministero della Salute)

Sulla base degli scenari e di 21 indicatori contenuti in questo documento l’Italia dal 6 novembre è divisa in tre aree di rischio con restrizioni differenziate in base alla gravità della situazione epidemiologica:

  • area gialla: Abruzzo, Basilicata, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Marche, Molise, Province di Trento e Bolzano, Sardegna, Toscana, Umbria, Veneto
  • area arancione: Puglia, Sicilia
  • area rossa: Calabria, Lombardia, Piemonte, Valle d’Aosta

Per conoscere le restrizioni

Infografica con sintesi misure di contenimento nelle aree gialla, arancione e rossa

Related posts